Storia

WINTERSTEIGER SEEDMECH

2019

Lancio sul mercato della seminatrice di precisione a seme singolo Dynamic Disc Plus

2018

Lancio sul mercato della mietitrebbia parcellare Classic Plus

2016

Lancio sul mercato della mietitrebbia parcellare Quantum

2012

Novità: software di semina Easy Plant e software di raccolta Easy Harvest

2010

Lancio sul mercato della seminatrice di precisione a seme singolo Dynamic Disc

2009

Alle seminatrici viene applicata la tecnologia GPS

2007

Passaggio del gruppo ad un nuovo Corporate Design (forme e colori unitari)

2004

Lancio sul mercato della mietitrebbia parcellare Delta

2002

Lancio sul mercato della mietitrebbia parcellare doppia Split

1999

Fusione con la ditta HEGE, Germania

1990

Inizio della collaborazione con Juniper Systems (HarvestMaster) nel campo della rilevazione mobile dei dati

1983

WINTERSTEIGER deposita un brevetto mondiale: la seminatrice di precisione a seme singolo

1976

WINTERSTEIGER costruisce grandi serie di macchine per la ricerca agricola in campo (165 mietitrebbie per l’Unione Sovietica)

1960

Negli anni ‘50 WINTERSTEIGER sviluppa le seminatrici parcellari e la mietitrebbia parcellare prodotta in serie al mondo, esportandola in oltre 60 Paesi

1953

Fondazione della ditta WINTERSTEIGER. Sviluppo delle prime macchine per un’azienda di sementi: una semplice seminatrice e una trebbiatrice da laboratorio
Questo sito Web utilizza cookie: per maggiori dettagli sui cookie e sui vostri diritti in qualità di utenti , consultate la nostra informativa sulla privacy. Fate clic su "Accetta tutti i cookie” per accettare tutti i cookie (anche di terze parti) e poter visitare direttamente il nostro sito Web oppure fate clic su "Impostazioni cookie” per gestire autonomamente i cookie.
Impostazioni cookie

Qui è possibile visualizzare e/o modificare le impostazioni dei cookie sui diversi tool utilizzati su questo dominio e sui vostri sottodomini.

Cookie tecnici necessari per le funzioni di base del sito Web. Un * mostra un possibile prefisso o suffisso.
L’ultimo campo di applicazione verrà salvato per consentire agli utenti di essere reindirizzati automaticamente all’ultimo campo.
Per i cookie mirati è possibile stabilire qui le proprie impostazioni.
Per i widget dei social media è possibile stabilire qui le proprie impostazioni.