15.12.2021

La nuova tecnologia di rettifica delle lamine “V-Edge” rivoluziona l’esperienza di sciata sull'Arlberg

Arlberg – una storia costellata di pionieri e première

2021: la nuova tecnologia di rettifica delle lamine “V-Edge” rivoluziona l’esperienza di sciata

 

L’Arlberg è considerato la culla dello sci alpino: le moderne tecniche di sciata, il leggendario Ski Club, le conquiste tecnologiche applicate al settore del trasporto a fune hanno visto la luce proprio in questo magico luogo. Ed è sempre qui che la rivoluzionaria tecnologia di rettifica delle lamine “V-Edge” di WINTERSTEIGER è stata abbondantemente testata, sviluppata e introdotta sul mercato per la prima volta al mondo.

 

Nel 1885 l’inaugurazione del tunnel ferroviario dell’Arlberg apre letteralmente la strada all’arrivo dei primi turisti. 10 anni più tardi iniziano a vedersi i primi sci, per quei tempi un’assoluta novità proveniente dalla Scandinavia. Il parroco di Warth, Johann Müller, li aveva ordinati per posta e si dice che, per non farsi vedere, li provava di notte nel suo giardino.

 

Il 1901 segna un’altra tappa fondamentale: viene fondato lo Ski-Club Arlberg a St. Anton che finirà per affermarsi come uno dei più numerosi e vincenti a livello mondiale. Nel 1904 viene organizzata la prima gara di sci – senza funivie, sciovie o piste preparate. Un’autentica leggenda dell’Arlberg è il pioniere dello sci Hannes Schneider che nel 1920 fonda la prima scuola di sci austriaca introducendo la “tecnica dell’Arlberg”, che sostituisce il lungo bastone singolo che serviva per frenare e curvare con 2 bastoncini più corti. Questa nuova tecnica si traduce in spinte più corte e maggior velocità, distinguendosi decisamente dalla “tecnica norvegese”.

 

L’Arlberg scrive la storia anche nel settore delle tecnologie per il trasporto a fune: nel 1937 entrano in funzione la prima sciovia austriaca e la “Galzigbahn”, la prima cabinovia concepita per l’attività invernale. Nel 2004 vengono introdotte le prime seggiovie riscaldabili del mondo. Il miglior risultato raggiunto finora: dalla costruzione della Flexenbahn nel 2016 tutti i comuni dell’Arlberg sono collegati tra di loro con chilometri di piste e impianti di risalita. Lo Ski Arlberg è diventato il più vasto comprensorio sciistico dell’Austria e uno dei cinque più grandi al mondo. I molti riconoscimenti ottenuti, tra cui “Miglior comprensorio sciistico del mondo”, “Comprensorio sciistico a 5 stelle”, “Miglior comprensorio sciistico dell’Austria”, ecc. dimostrano l’apprezzamento e la straordinarietà della regione.

 

Esperienza di sciata ai massimi livelli.

 

Il 2021 è andata in scena un’altra “première”. Alla ricerca della spinta perfetta, gli sciatori hanno ora disposizione una nuova tecnologia di rettifica delle lamine: “V-Edge”, l’innovativa tecnologia di levigatura di WINTERSTEIGER AG – leader mondiale del mercato delle macchine per lo skiservice – fa il suo ingresso sull’Arlberg. Con la tecnologia V-Edge, le lamine laterali e inferiori vengono rettificate sull’intera lunghezza dello sci nella zona anteriore e posteriore con angoli variabili. Nella zona centrale, in corrispondenza dell’attacco, l’angolo è invece costante. Il risultato: tenuta perfetta delle lamine unita a una maggiore facilità di sterzata; sciare diventa più semplice per tutti, principianti e professionisti.

 

Le nuove tecnologie devono essere provate sul campo. WINTERSTEIGER ha trovato un partner fondamentale per lo sviluppo di questa tecnologia nello Stanton Service Center di St. Anton, una delle più officine di skiservice più grandi al mondo. WINTERSTEIGER e il Service Center sono legati da una storia ultradecennale di fruttuosa collaborazione per l’equipaggiamento di macchinari per lo skiservice: più di 1 milione di sci sono stati già trattati con le macchine WINTERSTEIGER.

 

Lo staff dell’officina ha testato con grande entusiasmo e spirito pionieristico il nuovo impianto per skiservice Jupiter e la rivoluzionaria tecnologia di rettifica delle lamine. Risultato: “V-Edge funziona a meraviglia! Abbiamo provato a rettificare materiali diversi ottenendo feedback entusiasti da tutti i nostri collaudatori”, riporta il direttore dell’officina Stefan Schranz. V-Edge è ora disponibile nei principali negozi di sport di St. Anton. Gli sciatori che noleggiano l’attrezzatura a St. Anton possono approfittare della nuova tecnologia di rettifica delle lamine e godere di un’esperienza di sciata ai massimi livelli. La tecnica e la bellezza dello sci sono sempre stati di casa sull’Arlberg e V-Edge si inserisce perfettamente in questa tradizione secolare.

 



SHARE:
Questo sito Web utilizza cookie: per maggiori dettagli sui cookie e sui vostri diritti in qualità di utenti , consultate la nostra informativa sulla privacy. Fate clic su "Accetta tutti i cookie” per accettare tutti i cookie (anche di terze parti) e poter visitare direttamente il nostro sito Web oppure fate clic su "Impostazioni cookie” per gestire autonomamente i cookie.
Impostazioni cookie

Qui è possibile visualizzare e/o modificare le impostazioni dei cookie sui diversi tool utilizzati su questo dominio e sui vostri sottodomini.

Cookie tecnici necessari per le funzioni di base del sito Web. Un * mostra un possibile prefisso o suffisso.
Per i cookie mirati è possibile stabilire qui le proprie impostazioni.