23.06.2021

Negozio online o commercio standard: perché non entrambi?

XSPO a Neuhaus am InnDa sinistra: Peter Maniak (responsabile commerciale d'area di WINTERSTEIGER), Bernd Geiling, Max Eder e Andreas Jeske

XSPO a Neuhaus am Inn (vicino a Passau) è uno dei più grandi rivenditori di sci in Germania. Nel 2001, Bernd Geiling, un rivenditore di articoli sportivi di terza generazione, ha creato un negozio online in aggiunta al negozio fisico. Ora vende la maggior parte della merce online e consegna in tutta Europa.

 

Dopo alcuni anni di successi riscossi nel commercio online, Bernd Geiling sta tornando al commercio standard e l'anno scorso ha realizzato un nuovo negozio di articoli sportivi di 2.600 m2, esteticamente fantastico con un'area d'ingresso nera e una facciata in vetro. Nel vecchio edificio è disponibile una superficie di deposito di altri 1.000 m2. Con il nuovo edificio, Bernd Geiling ha ottimizzato gli aspetti logistici per il commercio online. Il risultato è un negozio spettacolare dal design impeccabile. Una parte del nuovo negozio è stata progettata secondo il concetto di "negozio nel negozio": i singoli rivenditori o marchi hanno un angolo dedicato ai loro prodotti. Anche la posizione è ideale: nel cuore della zona industriale allo svincolo dell'autostrada in direzione Passau.

 

Lo skiservice perfetto è un must.

Sia online che al bancone, gli sci devono essere perfetti. Bernd Geiling vende molti sci di alta qualità, compresi gli sci da gara FIS. Per garantire la massima qualità, i nuovi sci di XSPO vengono ulteriormente perfezionati in base alle esigenze specifiche dei clienti. A questo scopo, Bernd Geiling ha allestito un laboratorio di skiservice che comprende un macchinario automatizzato Mercury con 3 moduli di lavorazione, una sciolinatrice a caldo Waxjet, una Waxfuture per la sciolinatura a infrarossi e una spazzolatrice Speedbrush. Per quanto riguarda l'investimento nel laboratorio di skiservice, Bernd Geiling spiega: "Vogliamo diversificare il nostro skiservice e, sia che rettifichiamo sci da gara o sci di qualsiasi altro tipo, da XC a Ladycarver a Freeride, la qualità con Mercury non si smentisce mai!"

 

Anche l'addetto al service Andreas Jeske conferma: "Mercury è una macchina eccezionale. Per la quantità di sci che rettifichiamo, la macchina è veramente utile. Ci risparmia la maggior parte del lavoro manuale. Mercury è molto versatile, rettifichiamo una grande varietà di sci e snowboard. Quest'inverno abbiamo ricevuto degli sci da alpinismo davvero tanto danneggiati con graffi profondi e li abbiamo rimessi a nuovo". Grazie a Mercury, il personale addetto al service ha flessibilità nella scelta di diverse forme della soletta ed è molto efficiente nel cambiare rapidamente gli angoli delle lamine di tutti gli sci, da quelli a scopo ricreativo a quelli da gara.

 

Quando gli viene chiesto cosa ne pensa del passaggio alla manutenzione automatizzata, Jeske spiega: "La fase di apprendimento è stata piuttosto breve, la macchina fa quasi tutto da sola e WINTERSTEIGER ha fatto in modo che Mercury soddisfacesse le nostre esigenze".



SHARE:
Questo sito Web utilizza cookie: per maggiori dettagli sui cookie e sui vostri diritti in qualità di utenti , consultate la nostra informativa sulla privacy. Fate clic su "Accetta tutti i cookie” per accettare tutti i cookie (anche di terze parti) e poter visitare direttamente il nostro sito Web oppure fate clic su "Impostazioni cookie” per gestire autonomamente i cookie.
Impostazioni cookie

Qui è possibile visualizzare e/o modificare le impostazioni dei cookie sui diversi tool utilizzati su questo dominio e sui vostri sottodomini.

Cookie tecnici necessari per le funzioni di base del sito Web. Un * mostra un possibile prefisso o suffisso.
Per i cookie mirati è possibile stabilire qui le proprie impostazioni.