12.04.2022

Riparazione automatica di pannelli per mobili presso Wibeba-Holz

Andreas Gruber (Sviluppatore software VAP-WINTERSTEIGER) e Wolfgang Sunk (Amministratore delegato Wibeba-Holz)

VAP-WINTERSTEIGER fornisce sistemi per pannelli di grande formato

 

La Wibeba-Holz di Wieselburg si è affidata al TRC Panel 2000 per la riparazione di pannelli per mobili per la capacità di gestire i processi in modo completamente automatizzato e riparare entrambi i lati di pannelli di grande formato. Il nuovo sistema TRC può gestire pesi fino a 150 kg, il che rende la manipolazione molto più facile e consente di destinare le risorse umane disponibili ad altri impieghi. Realizzato su misura per le esigenze dell'azienda, il sistema ripara 60.000 m2 di pannelli all'anno, principalmente in legno di rovere.

 

Come afferma Wolfgang Sunk, amministratore delegato di Wibeba, il TRC Panel 2000 è stato sviluppato per Wibeba-Holz effettuando una piccola modifica: "Mentre ero alla ricerca di un sistema di automazione del processo di riparazione, mi sono imbattuto in VAP-WINTERSTEIGER. Inizialmente, lo scanner non aveva la capacità di scansionare pannelli larghi 1.300 mm, quindi abbiamo continuato a cercare una soluzione semi-automatizzata. Poi, nel corso della collaborazione, VAP-WINTERSTEIGER è riuscita a sviluppare una soluzione che riuscisse a gestire pannelli di tali dimensioni. Il nuovo sistema si adatta perfettamente alle nostre esigenze.” Nonostante le dimensioni imponenti (i pannelli per mobili sono lunghi fino a 3 m e larghi 1,25 m), il TRC Panel 2000 è un sistema molto compatto. Dispone di un'unità volta pannelli ed è in grado di riparare entrambi i lati: Dopo la scansione e la correzione del lato superiore, il sistema a ventosa è in grado di ruotare il pannello di 180 gradi, consentendo la lavorazione del lato inferiore.



SHARE:

Qualità maggiore, minore utilizzo di materiale di riempimento.

Alla domanda sui principali vantaggi del nuovo sistema, Wolfgang Sunk ha risposto: "La precisione dello scanner, ovvero il rilevamento dei difetti e la qualità della riparazione, è davvero ottima. Il sistema lavora 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 mantenendo la stessa precisione, quindi la qualità rimane sempre costante". L'automazione ha consentito di riassegnare le preziose risorse di personale: "Il sistema TRC funziona in modo completamente autonomo, così siamo stati in grado di modificare i processi lavorativi. In precedenza, era necessario assegnare 2 o 3 dipendenti alla stuccatura", riferisce Sunk. Oltre al personale, un altro punto a favore riguarda il risparmio di materiale di riempimento: "In precedenza, veniva usato almeno il 50% di materiale di riempimento in più" sottolinea Wolfgang Sunk. Con il sistema TRC, lo scanner per il rilevamento dei difetti misura con precisione il punto interessato e calcola la quantità di materiale di riempimento necessaria. L’iniezione ad alta pressione avviene quindi con precisione millimetrica ed evitando sprechi.

 

Insieme alla disponibilità e alla capacità di fornitura, uno dei fattori del successo di Wibeba-Holz è l'elevato standard qualitativo. "Il fatto che i clienti possano fare affidamento su un'azienda in modo duraturo è un aspetto fondamentale, e noi lo dimostriamo ogni giorno", spiega Wolfgang Sunk illustrando la sua visione relativa al futuro del settore della lavorazione del legno.

Informazioni su Wibeba-Holz.

Wibeba-Holz è considerata l’azienda specialista del legno di latifoglie in Austria. Nelle 5 sedi aziendali situate in Austria e Ungheria, l'azienda a conduzione familiare produce legname da taglio, pannelli in legno massiccio, legni per telai di porte ed elementi di parquet per l'industria dei mobili e delle porte, nonché per il commercio specializzato del legno. Le tipologie di legno lavorate sono rovere, noce nero ungherese, acacia, faggio, ontano, frassino e acero.

 

  • Dipendenti: 150, di cui 55 a Wieselburg
  • 5 sedi: Wieselburg (Sede centrale e produzione pannelli in legno massiccio), Güssing (Centro per l'essiccazione e la logistica), Heiligenkreuz (produzione di pannelli in legno massiccio), Rönök e Szenta (segherie) in Ungheria
  • Produzione media annuale: 60.000 metri cubi di legno di massello europeo
  • Stabilimento per la produzione di pannelli in legno lamellare di Wieselburg: 330.000 m² all’anno
  • Quota di esportazione: 75%, principali mercati di vendita: Germania, Svizzera e Asia
  • www.wibeba-holz.com
Questo sito Web utilizza cookie: per maggiori dettagli sui cookie e sui vostri diritti in qualità di utenti , consultate la nostra informativa sulla privacy. Fate clic su "Accetta tutti i cookie” per accettare tutti i cookie (anche di terze parti) e poter visitare direttamente il nostro sito Web oppure fate clic su "Impostazioni cookie” per gestire autonomamente i cookie.
Impostazioni cookie

Qui è possibile visualizzare e/o modificare le impostazioni dei cookie sui diversi tool utilizzati su questo dominio e sui vostri sottodomini.

Cookie tecnici necessari per le funzioni di base del sito Web. Un * mostra un possibile prefisso o suffisso.
Per i cookie mirati è possibile stabilire qui le proprie impostazioni.