22.06.2020

Rettifica per passione

Il capo junior Daniel Schwarz è entusiasta del nuovo Mercury
© Klemens Klinger

Per 40 anni, la sede dello Sport-Alm è stata nella casa dei genitori del fondatore dell'impresa Peter Schwarz. Nel 2019, ha deciso insieme ai figli Daniel e Sebastian di costruire un nuovo negozio di articoli sportivi a 3 piani direttamente sulla pista da sci. Allo stesso tempo, è stato deciso il passaggio alle macchine WINTERSTEIGER, investendo nella stazione di skiservice automatica Mercury Lsdp. Il direttore junior Daniel Schwarz ci ha raccontato la sua prima stagione con la Mercury.

 

WINTERSTEIGER: Avete scelto WINTERSTEIGER per l'allestimento del vostro nuovo noleggio sci. In laboratorio ha trovato spazio una nuova Mercury Lsdp con unità di carico e i 3 moduli di lavorazione mola, disco e lucidatura. Quali erano le vostre motivazioni?

 

Daniel Schwarz: Mi ha convinto l'elevata precisione di rettifica della macchina WINTERSTEIGER, sia nelle strutture della soletta che nella geometria delle lamine. In passato io stesso ho gareggiato sugli sci e il modulo disco è ingegnoso. Dal risultato della rettifica si può vedere come la macchina inserisce con precisione i dischi. Il nostro obiettivo è la qualità e abbiamo acquisito una reputazione eccellente. I clienti arrivano da noi da ogni angolo della Lechtal. Ovviamente gli sci a noleggio sono perfettamente rettificati, ma anche gli sci dei clienti vengono preparati come quelli della Coppa del Mondo. Si tratta di un'operazione complessa, ma i clienti possono richiedere finiture di alta qualità.

 

WINTERSTEIGER: Quali sono altri vantaggi della macchina?

 

Daniel Schwarz: La macchina è versatile, che si tratti di sci a noleggio, sci dei clienti o sci da gara, siamo in grado di rispondere bene a qualsiasi esigenza. La macchina è facile da usare e le possibilità di regolazione sono molto chiare. Per i collaboratori questo è un chiaro vantaggio. Anche i lavoratori temporanei possono utilizzare la Mercury, perché lo sci viene preparato con il semplice tocco di un pulsante. Inoltre, fissando gli sci con i punzoni possiamo eseguire la rettifica di qualsiasi tipo di sci, indipendentemente dalla superficie

 

WINTERSTEIGER: Siete soddisfatti della configurazione della macchina?

 

Daniel Schwarz: Il processo è perfetto. Nell'unità di carico possiamo inserire uno sci e, poiché la mola è divisa, risparmiamo diversi percorsi di rettifica. Franz Hartl (WINTERSTEIGER) ci ha consigliato bene, la macchina è assolutamente adatta a noi

 

WINTERSTEIGER: Come è andata con la messa in servizio e l'assistenza?

 

Daniel Schwarz: La macchina era già stata preparata a Ried con programmi di rettifica e l'abbiamo poi adattata insieme a Stefan Kleinlercher (WINTERSTEIGER). Stefan è uno sciatore, lo si nota. Se abbiamo una domanda, possiamo chiamarlo ed è subito pronto a fornire tutto l'aiuto del caso, una volta persino di venerdì sera alle otto. Siamo riusciti a chiarire tutto per telefono e ad andare avanti. Il servizio di assistenza WINTER-STEIGER è straordinario!

 

WINTERSTEIGER: Grazie mille per l'interessante intervista!



Questo sito Web utilizza cookie: per maggiori dettagli sui cookie e sui vostri diritti in qualità di utenti , consultate la nostra informativa sulla privacy. Fate clic su "Accetta tutti i cookie” per accettare tutti i cookie (anche di terze parti) e poter visitare direttamente il nostro sito Web oppure fate clic su "Impostazioni cookie” per gestire autonomamente i cookie.
Impostazioni cookie

Qui è possibile visualizzare e/o modificare le impostazioni dei cookie sui diversi tool utilizzati su questo dominio e sui vostri sottodomini.

Cookie tecnici necessari per le funzioni di base del sito Web. Un * mostra un possibile prefisso o suffisso.
L’ultimo campo di applicazione verrà salvato per consentire agli utenti di essere reindirizzati automaticamente all’ultimo campo.
Per i cookie mirati è possibile stabilire qui le proprie impostazioni.